Utente 367XXX
Salve...circa un mesetto fa ho riscontrato delle fitte dolorose alla parte centrale del petto che sono durate circa una settimana e mezza. Il mio medico mi ha prescritto di fare una rx torace e elettrocardiogramma di cui non è risultato nulla di anomalo e mi hanno detto che si trattava di dolori intercostali. Nonostante ciò il dolore si era attenuato fino ad una settimana fa ma sono comparsi di nuovo dei leggeri dolori pungenti nella posizione del cuore meno dolorosi ma fastidiosi che si riflettono dietro la spalla in corrispondenza del cuore...e ciò non mi fa stare tranquillo visto che ogni tanto mi vengono delle leggere fitte al gomito sinistro. Ho fatto le analisi del sangue e delle urine 4 giorni fa e sono nella norma. Il mio medico mi ha anche segnato un test da sforzo che farò fra pochi giorni. Devo ammettere che sono preoccupato sin dal primo giorno che ho avuto i primi dolori e non smetto di esserlo davvero. Devo preoccuparmi ? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ci sono motivi di preoccupazione e sicuramente i suoi sono disturbi non imputabili al cuore. Ciononostante faccia pure il test da sforzo che servirà a tranquillizzarla ulteriormente.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore. Mi assicura di stare tranquillo nonostante questi doloretti non vanno ancora via ? Più sento questi dolori e più ci penso di conseguenza non riesco a star calmo...
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' prprio quello che non deve fare...l'ansia innesca dei meccanismi a feedback positivo che non fanno altro che alimentare l'ansia e i sintomi....
saluti
[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Va bene grazie mille dottore..