Utente 368XXX
Salve, vi vorrei mettere al corrente di questo mio problema per sapere una vostra opinione. Sono un ragazzo di 23 anni e non ho nessuna difficolta` di erezione o a mantenerla, ma quando sono con la mia ragazza e mi pratica del sesso orale, o la masturbazione, mi sorge un fastidio proprio sulla zona del frenulo, come se fossi molto sensibile e sentissi una sensazione di "tensione", unita ad una piu` lieve ma diffusa intorno la corona del glande. Questa mia sensibilita` e` da intendersi non come grande recettivita` di piacere (non soffro di eiaculazione precoce, anzi) bensi` come una vera e proprio fastidio agli stimoli esterni. Va da se che i miei rapporti sono problematici. Inoltre facendo caso e tenendo a mente questo problema, ho notato che nella masturbazione personale e senza partner, tendo a non scoprire del tutto il glande proprio per questo mio fastidio agli stimoli esterni e per questa mia sensazione di tensione con il frenulo. Ancora non sono andato da un andrologo, e a dirla tutta avrei anche un po di timore. Grazie in anticipo, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le cause possono essere: brevità del frenulo., infiammazioni del frenulo o della prostata, problemi psicologici. Senta collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio, in passato ho sofferto di balanopostite, e` possibile che la mia piu` alta sensibilita` sia dovuta a questo?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
possibile, non certo.