Utente 663XXX
Salve a tutti.
Sono un ragazzo di 20 anni e da un po di tempo ho un problema che mi sta procurando un forte stato d'ansia, infatti credo di essere affetto da Sindrome di Klinefelter.
Da un ecografia testicolare fatta a 16 anni e sono risultate le seguenti dimenioni testicolari:
-volume testicolo sx 8,1cc
volume testicolo dx 9,8cc

Inoltre sono più alto della media (190 cm) e molto magro e presento una lieve ginecomastia.
Rispetto agli altri ragazzi della mia età ho meno desiderio sessuale e ho anche problemi di erezione.
A chi mi devo rivolgere per chiarire i miei dubbi a riguardo? Devo realmente preoccuparmi? Nel caso ne fossi davvero affetto quali sono le mie aspettative di vita e sessuali? Esiste un terapia soddisfacente.
Attendo risposte e anticipatamente ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
non sia precipitoso nel farsi una tale autodiagnosi. In questi casi il primo passo e quello di consultare il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo "problema" , potrà indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica e a fare eventualmente una mappa cromosomica. Verificata la sua situazione "citogenetica" poi si potranno discutere i avri punti da lei sollevati in modo più preciso.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

ce ne vuole di altro, come opportunamente sottolinea il dr. Beretta,
per temere una sindrome di Klinefelter!

Solo con il dato del volume dei testicoli, altezza, e "lieve ginecomastia" ( che vuol dire ?), gran parte della popolazione sana dovrebbe essere inquadrata in questa sindrome.

Invece non è così !

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 663XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le vostre risposte, devo dire che mi avete tranquillizzato non poco.
Sempre dalla stessa ecografia è risultata una formazione cistica di 0,4 cm nell'epididimo sx.
Secondo voi è preoccupante? Tra l'altro ultimamente questa ciste è un pò cresciuta. Devo controllarla? Grazie e scusate il disturbo
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


nel sospetto di una sindrome di Klinefelter, lei dovrebbe farsi vedere dal suo medico che potrebbe chiederle di effettuare il "cariotipo" ( esame del sangue che evidenzia la eventuale presenza della anomalia cromosomica che determina la sindrome) o una consulenza specialistica che possa confermare o escludere tale sospetto.
I rilievi ecografici passano in secondo luogo rispetto a tale sospetto
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
la presenza di una ciste a livello dell'epididimo è un riscontro molto frequente quando si fà una ecografia testicolare e generalmente non preoccupa l'esperto andrologo e non è richiesto nessun tipo di trattamento. Comunque anche questo dato potrebbe essere discusso con il suo medico di medicina generale e con il suo futuro andrologo.
Ancora un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com