Utente 793XXX
Il 27 marzo del 2008, dopo vari consulti medici, mi sono sottoposto ad un intervento di ernia inguinale dx, effettuata in anestesia locale (epidurale) e con dimissioni il giorno successivo. Decorso normale e dolori postoperatori considerati standard dal chirurgo ed alleviati dalla "mutanda contenitiva". Dopo circa 40 gg. tutto ok. Da qualche settimana però è comparso un dolore che definirei "interno" (come se dei punti tirassero), con notevole fastidio nei movimenti ed anche una aggravata sensibilità del testicolo dx alle pressioni esterne (anche facendo la doccia)ed anche a semplici sforzi (es: nuoto a dorso).
Cosa mi consigliate. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In effetti si tratta di una sintomatologia atipica, credo che la prima cosa da fare sia una visita di controllo possibilmente dal collega che ha eseguito l' intervento. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 793XXX

Iscritto dal 2008
D'accordo. Nei prossimi giorni mi recherò dal chirurgo che ha eseguito l'intervento per esporgli il caso.
Grazie