Utente 346XXX
Salve a tutti, volevo chiedere un parere circa un episodio accaduto ieri...ero a casa ad una temperatura ambiente, non calda ma neanche fredda si stava bene...mentre parlavo con mia mamma tra un gesticolo e l'altro sento un calore forte alle mani, mi guardo e noto che in circa 5 secondi entrambi le mani diventano scure...nere tranne però le unghia che erano rosee. Sono stata in Ps e dopo avermi fatto tutti gli accertamenti in merito alla coagulazione mi hanno dimessa e consigliato un ecocolordoppler agli arti superiori piu una compressa di Deltacortene mattino e sera per 3gg. Le mani si sono schiarite completamente stamane...perchè fino a ieri avevano un colorito grigiastro...ma non nero come il pomeriggio.
A qualcuno è già successo? cosa avete da dire in merito?
Grazie Mille sono impaurita...ho paura che sia una patologia connessa al cuore e i vari connessi....infarti, ischemie ec
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
il disturbo lamentato potrebbe inquadrarsi nell'ambito delle cosiddette acrosindromi: si tratta di affezioni per lo più benigne e su base funzionale, legate ad una alterata reattività delle strutture vascolari agli stimoli termici.

Solo raramente queste affezioni, relativamente frequenti nelle giovani donne, sono la manifestazione di malattie dell'organismo a sfondo "reumatoide" o di affezioni della tiroide, la cui esistenza va esclusa mediante opportuni esami ematochimici.

[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore, oggi sono stata da un chirurgo vascolare per effettuare un controllo più approfondito, mi ha fatto un ecocolordoppler arterioso dove sono stati chiaramente rilevati dei vaso spasmi, essendo un soggetto ansioso il medico sostiene che anche questo sia causa di ciò...io sono un soggetto a rischio di trombosi e cardiovascolare l'ho scoperto anni fa con esami della coagulazione. La diagnosi del tutto è stata acrocianosi con sospetto del fenomeno di Raynoud da chiarire con capillaroscopia e in più esami ematologici circa l estrazione del DNA, fattori della coagulazione e reumatologici. Ora la mia domanda è questa ma esiste connessione tra questi episodi di acrocianosi e eventi tipo ictus ischemia infarti ect io sono una ragazza che somatizza molto e in più ho moltissima paura...grazie mille