Utente 798XXX
Gentile Dottori,
io e mia moglie da circa 1 anno stiamo cercando di avere un figlio. Per ora i nostri tentativi hanno portato a 3 aborti: il primo alla 9 settimana, il secondo al'8 settimana per mola vescicolare parziale, il terzo alla 6 settimana. Per il secondo ed il terzo è stata effettuato un'isteruzione. Stiamo iniziando gli esami per polibortività. Per ora ho fatto lo spermiogramma (algli Ospedali Riuniti di Bergamo):
liqufazione: completa
colore: grigiastro
viscosità: normale
volume 2.4 cc
ph: 7.6
conc. sperm. 38 milioni/cc
tot. spermat. 91.2 milioni
motilità dopo 60 minuti:
a) progr. rapida 4%
b) progr. lenta 50%
c) non progr 17%
d) immobil 29%
motilità dopo 120 minuti:
a) progr. rapida 3%
b) progr. lenta 39%
c) non progr 22%
d) immobil 36%
vitalità dopo 60 minuti: vivi 85%
morfologia
a) forme normali: 10%
b) forme anormali: 90%, di cui 81% della testa, 7% tratto intermedio, 2% coda, residui citoplasmatici 0%
cellule rotonde 0
leucociti 0
igc MAR test negativo

Questi risultati possono essere legati alla poliabortività? In particolare la morfologia... Conto di rifare l'esame tra 15 giorni, poi a fine mese il cariotipo e andare poi da un andrologo. Potete anticiparmi qualche indicazione? Vorrei aggiungere una nota, non so se rilevante o meno: in tutti i 3 casi di gravidanze(e successivi aborti) mia moglie è rimasta incinta al primo tentativo...
Per ora mia moglie ha fatto ecografie transvaginali ed è tutto a posto
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dallo spermiogramma si evincono alterazioni qualitative degli spermatozoi (motilita',morfologia) dalle quali,pero',non si puo' in alcun modo,estrapolare la causa della poliabortivita' che andra' ricercata non solo con il cariotipo.Il dato che le tre interruzioni siano avvenute entro il III mese rende la visita andrologica e la consulenza genetica ineludibili
(per non fermarsi al...solito varicocele).Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
purtroppo non sono rare coppie in cui si verificano ripetute interruzioni della gravidanza in epoca precoce.
In questi casi è necessario escludere cause gentiche, autoimmunitarie
ed altro ancora. Può capitare che dopo tanti esami non si giunga
ad una diagnosi di certezza.
Il consiglio è pertanto quello di essere seguiti da un andrologo
e da un ginecologo alla ricerca di queste cause eventualmente
assititi, come giustamente consigliava il Dr. Izzo, da un genetista.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 798XXX

Iscritto dal 2008
gent.mi dottori,
mi dite che dell'esame risultano alterazioni morfologiche e di motilità. In effetti il referto degli esami riporta valori di riferimento (OMS 1992) pari a 30% come valore minimo delle forme normali e 50% come valore minimo della motilità progressiva rapida+lenta dopo 1 ora. secondo questi valori la motilità risulterebbe nei valori Normali. e vero?

Vi pongo un altro dubbio, ma se ci sono alterazioni nella morfolofia e nella motilità come mai mia moglie è rimasta incinta per tre volte al primo tentativo?!!

grazie ancora per la celere risposta.
un saluto!
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,il problema non é,come sembra,la fecondazione,bensì la gravidanza e la successiva nescita.Da ultime informazioni avute ci risulta che i figli si concepiscano e nascano grazie all'incontro di due gameti,l'ovulo e lo spermatozoo,che presentano un corredo cromosomico ricco di DNA...Cordialità.