Utente 366XXX
Sono un ragazzo di 20 anni, e da sempre il quantitativo di eiaculato è scarso. Mi masturbo ogni giorno da anni, e forse se sto in astinenza raggiungo l'1.5 ml di soglia, ma non vado oltre. Eseguirò l'esame del liquido seminale, però manca molto tempo, e quindi volevo chiedere quali potevano essere le cause più probabili. Ho fatto un eco per una cisti e i testicoli sono nella norma, e l'eiaculato non è trasparente o strano se può centrare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

generalmente il volume di un eiaculato dipende dalla produzione di secreti a livello della prostata e delle vescicole seminali che da sole infatti forniscono più dell'80% del volume eiaculato.

Qualsiasi problema a queste due strutture anatomiche può alterare in modo significativo questo parametro seminale.

Detto questo senta o risenta il suo andrologo di riferimento, faccia l'esame del liquido seminale e poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.