gamba  
 
Utente 263XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, peso 92 kg e sono alto 1,75. Mi è capitato, a periodi alterni, di avere forti dolori al petto dopo aver eiaculato (specialmente nella masturbazione) e di sentire una sensazione di forte stanchezza e fiacchezza durante tutta la giornata. Ieri ho avuto un rapporto sessuale con la mia ragazza e, mentre ero in piedi, mi si è come addormentato il braccio sinistro e la gamba sinistra, tutto questo, seguito sempre da un lieve dolore al petto e da un senso di "stanchezza" (non saprei come definirla). Ho fatto molti test (prova da sforzo, holter cardiaca, ecg) un paio d'anni fa per, più o meno, lo stesso problema ed ho avuto tutti esiti negativi. Secondo Lei, è giusto ripetere gli esami alla mia giovane età? Non è debilitante ma essendo un tipo ansioso non vorrei alimentare ulteriormente le mie ansie.
Inoltre sento sempre una sensazione di fiato corto e "stomaco gonfio".

P.S. Mio padre è cardiopatico. Non era a conoscenza di due vene otturate ed una terza che aveva creato un bypass "naturale", accusava semplicemente dolori forti alla bocca dello stomaco. Portato in Day Hospital si è accorto di questo problema, anche per questo ho molta paura.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No...non è il caso di ripetere esami, mentre potrebbe esserle di aiuto il supporto di un bravo psicologo.
Saluti cordiali