Utente 792XXX
ho 18 anni sn vergine e da un pò di tempo ke ho notato(al dire il vero da sempre ma credevo fosse normale ) ke ogni volta ke mi masturbo il giorno dopo il glande diventa di un colore bluastro violaceo seguito da un legero dolore ke l'intensita aumenta con l'aumentare delle volte ke mi masturbo(piu ke un dolore è un fastidio) poi se per un pò di giorni smetto con la giornaliera igene del pene il colore torna normale ma restano come 2 macchioline di quel colore ai lati del frenulo ke nn si tolgono...cosa devo fare ???in oltre il glande si scurisce di molto quando è eretto e ho anke notato un zona con un colore + intenso (nn sò il termine scentifico) alla base del glande dove si restringe e forma quella spece di "tettoia".

ho un altra domanda credo di essere affetto da papule perlacee peniene(ho visto le foto su wiki pedia) e volevo sapere se la cura era chilurgica o medicinale.
vi ringrazio gia da ora delle risposte !!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
in questi casi non è possibile, tramite una semplice email, dare una risposta completa e precisa ai suoi "quesiti-dubbi". Le "cose" che ci racconta sembrano quadri "non drammatici" e non lontani da una situazione "fisiologica". Comunque, vista la sua giovane età, approfitti di questo disturbo-malessere , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Con lui potrà in diretta chiarire in modo corretto e preciso anche l'ultimo dubbio che l'assilla ed eventualmente decidere se ricorrere ad altre consulenze più "mirate".
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com