Utente 375XXX
Salve a tutti, ho 27 anni non ho problemi cardiaci ho solamente qualche exstrasistole ogni tanto, sopratutto in estate mi capita a volte una "crisi exstrasistolica' quindi piu di 50-100 exstrasistole al giorno, che vanno via in meno di 3 giorni, nel periodo della "crisi exstrasistolica" quindi ho fatto l'holter ecg e in un giorno mi vennero piu di 100 extrasistole ventricolari e qualcuna sopra ventricolare, nessuna atriale, ogni estate effettuo la prova da sforzo ma mentre la faccio non capita nessuna extrasistole.
Ho fatto molti esami proprio perché all'inizio non sapevo dare un nome o capire cosa fossero questi battiti strani, ed ora che lo so mi sono calmato ma non mi so spiegare per quale motivo sopratutto quando sono stanco per una giornata dura oppure xke magari ho dormito poco la notte precedente, mi capitano queste fitte al petto proprio nella zona del cuore, fitte che vanno e vengono e che durano massimo 2-3 secondi, sono tipo quando un qualcosa ti punge con una punta di fuoco, non sono pero quelle fitte che non ti fanno respirare e che poi se ne vanno se respiri piano.
Sono come ho detto tipo punture con ago infuocato, appena sopra o sotto il capezzolo sinistro proprio tra le ossa della gabbia toracica, pero non mi manca mai il respiro quando avvengono queste fitte, ne mi fa male il petto ed il braccio, nessun giramento di testa ecc, soltanto fitte infuocate.

C'è da dire che piu di una volta mi è capitata una fitta del genere che poi è scomparsa subito dopo che ho scrocchiato la schiena, soffro un po di mal di schiena e almeno una volta al giorno scrocchio la schiena pero ho pensato se sia possibile che ci sia un collegamento tra la schiena ed il petto?
E vorrei sopratutto sapere cosa significa e perché quando sono stanco mi vengono queste fitte?
Immagino sia perché se sono stanco è stanco magari anche il cuore e quindi reagisce cosi?
E questa reazione del cuore tramutata in fitte cosa significa? È un allarme???
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
è già il secondo caso che leggo analogo al suo. Ci deve essere una epidemia di nevralgie intercostali!! :-)

Tra tutti gli esami che ha fatto, ha eseguito un Ecocolordoppler cardiaco?

Le EXS sono notoriamente accentuate dalla stanchezza e dallo stress: quando lei è stressato o stanco, oppure se esagera in eccitanti come il caffè,il thè ecc la sintomatologia tende ad accentuarsi.
In quanto alle fitte infuocate, stia tranquillo perchè sicuramente sono dolori di origine nevralgica e muscolo - tendinea e nessuna relazione hanno con il cuore.

L'aumento delle fitte quando è stanco può essere legato ad una postura scorretta mantenuta per molte ore.Durante lo studio o il lavoro.

Cordiali saluti.