Utente 373XXX
Buongiorno, circa cinque mesi fa sono stato operato per insufficienza mitralica e mi è stato inserito un anello Edwards Physio 36. Non mi è chiaro, dovendo effettuare un impianto dentale, se devo continuare ad osservare la terapia antibiotica come prima dell'intervento. Inoltre, vorrei chiedere se posso già affrontare un intervento per patologia emorroidaria con anestesia spinale o se esistono rischi legati al precedente intervento, per cui sarebbe preferibile attendere ancora qualche mese, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
è sempre preferibile praticare l'antibioticoprofilassi in presenza di interventi che mettono potenzialmente in circolo dei batteri anaerobi o dotati di capacità adesiva, come quelli della flora batterica del cavo orale.

Per l'intervento emorroidario, si consulti con il cardiochirurgo, che è quello che le ha effettuato la plastica della mitrale ed ha il "polso" della sua situazione cardiaca attuale.

Cari saluti.
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio, Dottore, per la sollecita risposta.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Cari saluti.