Utente 166XXX
Buongiorno gentili dottori
a dicembre dopo un trasloco ho avvertito un forte dolore alla base del pollice della mano destra . Dopo una cura con antinfiammatori e tacherterapia il dolore è diminuito notevolmente ma non scomparso.
il chirurgo della mano cui mi sono rivolta dopo una velocissima visita ha diagnosticato rizoartrosi con unica soluzione l'intervento chirurgico.
La lastra effettuata dice note di artrosi della trapezio metacarpale di destra e di sinistra ed iniziale artrosi dello scafo trapeziale. lieve assimetria delle rime articolari delle interfalangee prossimali distali delle dita per artrosi primaria. Discreto trofismo osseo.
Il mio medico di base ha escluso la rizoartrosi dicendo che a 50 anni è la normalità una lastra cosi.
Circa un mese fa ho avuto dolore al gomito e ho usato un tutore che però mi ha provocato un forte edema all'avambraccio, sicuramente avevo stretto troppo il tutore.
A oggi ho ancora dolore al gomito che si irradia sino alla base del pollice ma da un paio di giorni ho l'avambraccio gonfio e sempre dolorante.
Mi domando se la mia patologia sia un epicondilite del gomito che causa dolore anche al pollice,e se il gonfiore comparso sia normale.
A chi posso rivolgermi per una diagnosi precisa?
Secondo la vostra esperienza è rizoartrosi o gomito del tennista?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

l'epicondilite e la rizo-artosi sono due patologie distinte tra loro.

Anche se ci fosse un'artrosi trapezio-metacarpale, non mi sembra un buon motivo per porre immediatamente un'indicazione chirurgica.

E' buona norma iniziare con le terapie conservative (tutore notturno) e mediche (infiltrazione locale) o fisiche (laser yag, onde d'urto, ecc.).

Solo in caso di fallimento si può cominciare a parlare di intervento.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
buonasera Dottor Leccese
grazie per la celere risposta che condivido pienamente.
Quindi secondo Lei non è possibile che l'epicondilite del gomito abbia causato il dolore alla base del pollice ?L'artrosi rilevata è sinonimo di rizo-artrosi?
Il gonfiore all'avambraccio degli ultimi giorni è causato dall'epicondilite?
Uso talvolta il tutore rigido la notte per rizo-artrosi ma al mattino ho spesso la mano gonfia tanto da far fatica a toglierlo pur lasciandolo largo, devo comunque portarlo?
quindi secondo Lei sono affetta da due patologie distinte?
Grazie nuovamente per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
L'epicondilite non infulenza la rizo-artrosi (che è l'artrosi della trapezio-metacarpale).

Il dolore al gomito/avambraccio "potrebbe" dipendere da un'epicondilite: va valutato clinicamente.

Non posso dire però da quali patologie è affetta senza averla visitata.