Utente 377XXX
Gentilissimi,
ho avuto una recidiva di bronchite, che un paio di anni fa ho curato con Eritromicina, che però adesso non si trova più in nessuna farmacia; ho scoperto però che la Claritromicina è un derivato dell'Eritromicina. Sapreste spiegarmi il termine "derivato" in questo caso specifico? Praticamente è la stessa molecola o comunque molto simile?
Vorrei proprio curarmi con l'Eritromicina perché due anni fa non ebbi effetti collaterali, cosa che invece molti altri farmaci mi creano.
Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
La claritromicina appartiene al gruppo delle azalidi, un gruppo correlato ai macrolidi(a cui appartiene l'eritromicina) presenta una potenza su alcuni germi circa 2-4 volte superiore all'eritromicina; l'assorbimento della claritromicina è meno influenzato dal cibo rispetto all'eritromicina e gli effetti collaterali più o meno sono sovrapponibili