Utente 492XXX
il mio dentista non avendo devitalizzato bene un molare ha deciso di
estrarlo e contemporaneamente ha chiuso il canale che era rimasto aperto.Dopo l'intervento, ho notato che il dentista dopo aver tagliato la punta del molare che va nella gengiva l'ha rimesso al suo posto, come se la cosa fosse naturale!
Il mio dentista mi ha assicurato che devo avere un pò di pazienza in quanto essendo il dente fratturato mi farà male e che all' 80% dovrà risolvere nel migliore dei modi a menochè il dente cadrà.
Gradirei sapere se il mio dentista è intervenuto nel migliore dei modi.
Nell'attesa ringrazio,porgendo distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se è stato tentato un reimpianto dopo l'endodonzia le possibilità di guarigione sono molto variabili (non alte) e comunque è un intervento relativamente raro. Potrebbe comunque guarire e mantenere una certa funzionalità per qualche tempo addirittura in anchilosi (saldandosi all'osso circostante) oppure potrebbe essere riassorbita la radice dente reimpiantato.
Sono stati utilizzati materiali da "rigenerazione"? Eè stata associata una terapia con antibiotici o altro?
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 492XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dott. Capozza
La ringrazio per avermi risposto così velocemente.
Per tanto, la informo che non sono stati utilizzati materiali da "rigenerazioe", memtre il dentista mi ha prescritto una terapia con antibiotici. Esattamente sono quattro giorni che prendo l'antibiotico, ma il molare mi fa ancora male.
Lei ritiene che il dolore sia dovuto all'esito positivo dell'intervento? Cosa mi consiglia di fare a questo punto? forse sarebbe il caso di fare una radiografia?
La ringrazio e le porgo i miei saluti.
Giorgio
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro signor Giorgio, la sua descrizione è un pò vaga per poter stabilire effettivamente l'esito e la buona terapia attuata. Innanzitutto il motivo che ha indotto il collega ad estrarre? (non averlo devitalizzato bene non è un buon motivo!)
Al di sotto delle radici c'era qualche processo infettivo?
Di che dente si tratta esattamente?
L'estrazione è stata semplice e veloce?

Per quello che riguarda la tecnica del "reimpianto intenzionale" è una sorta di ultima spiaggia prima dell'estrazione, che se attuata secondo precise regole ottiene ottimi risultati nell'80% dei casi (percentuale buonissima in chirurgia). Per quello che riguarda la durata del dente in questione, mi perdoni, ma io dico sempre che ... nulla di biologico è eterno su questa terra.
Un saluto
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile paziente, il collega ha agito in modo veramente encomiabile.

Normale che a 4 giorni le faccia comunque ancora male.
[#5] dopo  
Utente 492XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio dei consigli e del responso datomi ,sappia che il molare non c'è più perche dato il dolore l'ho fatto estrarre. Nell'occasione la saluto e la rigrazio.