Utente 380XXX
già 2 anni fa ho scoperto di avere una cisti sacrococcigea che mi è stata drenato d'urgenza, ora a distanza di tempo la cisti si è ripresentata e si è infiammata nuovamente, sono 10 giorni che il medico mi ha prescritto 2 compresse di macladin 500 e 2 compresse di bentelan al giorno più l'applicazione di gentalyn beta sulla parte interessata. Il problema è che l'infiammazione nn si è ritirata ancora. avendo problemi di stitichezza ho usato ultimamente dei lassativi ed ho notato che dopo essere andata in bagno il gonfiore intorno alla ciste si riduce notevolmente e non provo dolore.al contrario se nn ci vado non posso muovermi. Siccome ormai sono quasi 2 settimane che sono in queste condizioni vorrei sapere se c'è qualcosa che posso fare per evitare il drenaggio dato che l'altra volta mi è stato fatto senza anestesia ed ho sofferto tantissimo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se si forma un ascesso in genere va drenato. In ogni caso è opportuno programmare un' asportazione radicale risolta la fase acuta.Puo' essere indicato, su indicazione del suo medico, assumere un diverso antibiotico ed antinfiammatorio.Prego.