Utente 363XXX
salve dopo due interventi di tunnel carpale, il primo a gennaio 2014 ed il secondo ad ottobre 2014 le parestesie si sono atenuate ma non scomparse. Da EMG eseguita dopo sei mesi dall'ultimo intervento risulta ancora compressione. Ho eseguito oggi anche una ecografia al polso e risulta che il legamento non e' reciso del tutto, mi e' stato consigliato un terzo intervento Mi chiedo ma il legamento non viene reciso completamente? ci sono altri esami per indagare all'interno del polso prima di affrontare un ennesimo intervento?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

direi che una buona ecografia è sufficiente.

Bisogna capire se si tratta di una incompleta decompressione del nervo mediano (da errore tecnico di esecuzione dell'intervento) o di un incompleto (o parziale) recupero funzionale del nervo perchè troppo danneggiato dalla precedente compressione.

Infatti, non sempre una decompressione, sia pur bene eseguita, dà luogo a un recupero completo del nervo.

Talvolta il recupero è lento, parziale o addirittura assente (se il dervo aveva subìto danni molto gravi e irreversibili).

Fondamentale è non eseguire la decompressione quando è ormai troppo tardi.

Buona notte.