Utente 381XXX
Gentili dottori,
esattamente una settimana fa, mercoledì 13 maggio, sono stato sottoposto all'intervento per varicocele sinistro, attraverso sclerotizzazione anterograda trans-scrotale della vena gonadica sinistra sec. Tauber. Vi scrivo perché sono molto preoccupato dal fatto che, attraverso autopalpazione, sento ancora la dilatazione venerea ed esattamente delle forme e dimensioni che sentivo prima dell'intervento, come se non fosse cambiato nulla in sostanza. Inoltre, anche nei casi delle normali erezioni involontarie, avverto dolore al testicolo come lo avvertivo durante gli atti sessuali prima dell'operazione.
Può essere normale ad una settimana dall'intervento?
Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, tutto nella norma., Il collega avrà senz' altro programmato gli opportuni controlli. Comunque la sensazione di vene non chiuse può permanere anche per un qualche mese senza che però vi siano problemi di sorta: devono avere il tempo di turarsi per bene.
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Cavallini, la ringrazio davvero per la rapidità nella risposta e per la chiarezza. Ora sono più tranquillo. Grazie
[#3] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore,
mi scuso se la disturbo ancora, ma sarò breve. Il medico che mi ha operato lo scorso 13/05 mi ha consigliato un'astinenza dall'attività sessuale per 3 settimana. Eventuali ricadute sulla masturbazione alla seconda settimana possono essere cause di un eventuale recidività o il consiglio viene dato solo per evitare maggiori dolori alla ferita? La ringrazio in anticipo
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le contrazioni muscolari della eiaculazione possono provocare "lo stappamento" delle vene ancora non perfettamente chiuse. Ma nella seconda settimana penso sia difficile possa verificarsi.
[#5] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio. Quindi, come mi aveva già detto in precedenza, avvertire ancora la dilatazione venerea posso ritenerlo normale?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
esatto
[#7] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto, davvero gentilissimo. Grazie!
[#8] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Dottore mi scusi, però continuo a essere preoccupato perché non noto alcun miglioramento. Ormai siamo ad un mese dall'intervento ma il dolore non passa. Inoltre, sono sincero con lei, passate le settimane consigliate, ho ripreso anche la masturbazione, anche più di una volta a settimana. E ogni volta torna sempre il solito dolore, e anche più forte di prima dell'intervento. Insomma mi sembra che non sia cambiato assolutamente niente.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a questo punto utile visita di controllo.