Utente 381XXX
Salve,
Sabato 16 Maggio durante una partita di pallone,per sterzare all indietro,ho messo male il piede e mi si è girato il ginocchio.Ho provato molto dolore ed ho subito apportato del ghiaccio.Dopo 1 ora dall accaduto mi sono recato in ospedale per fare gli accertamenti del caso che hanno non hanno evidenziato danni alle ossa.Dopo una visita il medico dell ospedale mi ha riferito di una lesione del legamento crociato anteriore e di un versamento di sangue.Mi ha consigliato di fare la risonanza e di NON mettere un tutore.
Lunedi sono andato a fare la risonanza e mercoledi ho avuto i risultati:lesione del crociato anteriore con interessamento del menisco.
Ieri invece sono andato dall ortopedico che,guardando il cd della risonanza,mi ha riferito che il legamento è rotto al 90% dei casi e che quindi probabilmente dovrò operare.Mi ha dato una cura da fare per cercare di rientrare in quel 10%.Anche lui mi ha consigliato di non mettere tutori e di camminarci sopra con l aiuto delle stampelle dato che senza non riuscirei neanche a fare un passo.
Ora la mia domanda è:com è possibile che un medico dice una cosa e un altro medico dice un altra?È possibile che a causa del versamento non si riesca a capire bene se è rottura o solo lesione?Mi consigliate di fare un altra visita da un altro ortopedico?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non è difficile ricevere opinioni differenti consultando due medici specialisti nella stessa branca (ortopedia nel suo caso). Ciò è dovuto ad una differente esperienza ma soprattutto ad una differente interpretazione di tutti i dati (clinici e strumentali).
Ad ogni buon conto il consiglio che le posso dare è quello di "sentire" per quale medico ha una certa sensazione di fiducia ed affidarsi completamente ai suoi consigli.
Nel caso dubbio ... consulti un'altro specialista.
Auguri