Utente 381XXX
Buongiorno,
ho 34 anni e sono un'impiegata, svolgo un lavoro sedentario e legato all'uso del pc per almeno 8 ore al giorno.
Da qualche mese ho un problema alla mano sinistra: occasionalmente il polso si gonfia e perdo la sensibilità a anulare e mignolo, in cui sento un formicolio fastidioso. Il gomito, inoltre, è molto sensibile e quando è poggiato su una superficie dura mi crea problemi ulteriori alla mano. Per problemi familiari non mi è stato possibile approfondire con le analisi del caso, ho provato a intervenire con pomate, ma non ho avuto alcun effetto.
Da qualche settimana ho la sensazione che il dolore si estenda all'ascella e al lato sinistro del seno, in cui in effetti più che di dolore vero e proprio sarebbe più opportuno parlare di fastidio.
Il problema ad ascella è seno può essere in qualche modo legato ai miei problemi al polsoo o allo stress del perioso? Quali controlli è più opportuno che svolga nell'immediato (lavoro a parte, mi occupo dei miei genitori e questo mi porta a dover ottimizzare il più possibile tempi e priorità)?
Grazie per l'attenzione e per eventuali consigli.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

escluderei un collegamento tra i vari problemi (polso, gomito e ascella).

Direi che verosimilmente lei soffre di una compressione del nervo ulnare al gomito, diagnosi che va verificata clinicamente e poi con elettromiografia agli arti superiori.

Per gli altri problemi, comunque, è necessaria una visita specialistica.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Leccese,
la ringrazio per i suoi consigli.

Per la compressione del nervo ulnare è opportuno che mi rivolga a un ortopedico?

Per quanto riguarda gli altri fastidi che ho riportato, volevo aggiungere che non sento linfonodi ingrossati e non noto cambiamenti fisici evidenti.

A completare il mio quadro clinico ho dimenticato di riportare (non so se possano essere indicazioni utili, mi scuso nel caso non lo fossero) che in età infantile ho subito un intervento per una grave scoliosi e che da un anno circa mi è stata diagnosticata una rettifica della cervicale (a seguito di incidente stradale).

La ringrazio ancora per la sua gentilezza.
Buona giornata.