Utente 381XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 26 anni, da qui a un paio di settimane avverto degli strani fastidi localizzati esattamente nella zona ombelicale (in seguito a pressione con le dita),inguinale e sulla punta del pene(in quest'ultimo caso avverto un fastidio sulla punta ma all'interno). Questi fastidi aumentano drasticamente in seguito al termine di un rapporto sessuale (con occasioni di disfunzione), dove rimane una sensazione MOLTO simile a quella che si avverte ad esempio in una discesa sulle montagne russe,ovviamente di entità minore però è quella sensazione di vuoto localizzata nella parte inguinale. Premetto che circa tre mesi fa ho avuto problemi di balanopostite e che sono un fumatore non accanito(1-2 pacchetti a settimana al massimo) e non faccio attività sportive. Detto cio' per problemi lavorativi non riuscirò a recarmi dal medico per circa un mese pertanto vi chiedo gentilmente,per quanto possibile,una opinione in merito,purtroppo tendo sempre a pensare al peggio,come a tumori della zona,e vorrei chiedervi in base a quanto descritto se a parer vostro è necessario un rientro per fare la visita dal medico o è tollerabile rientrare tra un mese.Grazie ad ogni risposta,
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.mo utente

Dai sintomi descritti e dalla sua storia clinica sembrerebbe trattarsi di un fatto infiammatorio/infettivo che si e' ripresentato, sarebbe consigliabile almeno una visita presso il suo medico di base e quindi se lo ritenesse dallo specialista.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera, ringrazio tanto il Dr. Maretti per la pronta risposta, in preda al panico sono riuscito a farmi visitare dal medico fuori orario e scrivo la diagnosi nella speranza che possa tornare utile a chi si trovasse nella medesima situazione.
Il dottore mi ha visitato e tramite palpazioni della parte addominale (riscontrando particolari dolori solo nella zona ombelicale) e non rilevando anomalie"visive"del pene (infezioni eccetera) e non avendo particolari problemi a urinare è giunto alla conclusione che grazie al cielo si tratta di Colite da stress, caso vuole infatti che da breve tempo abbia terminato una storia sentimentale durata molti anni e a dire del dottore questo si riflette anche sulla parte sessuale (disfunzioni,fastidi).
Detto cio' non mi ha dato alcun farmaco raccomandandomi solo di cercare di distarmi un po' e avere una vita/alimentazione regolare.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene, segua le indicazioni del suo medico e nel caso servisse ci faccia sapere.

Ancora cordialità