Utente 382XXX
Salve, le scrivo per avere un ulteriore parere da parte dei medici del vostro forum.

Ho avuto un trauma distorsivo con conseguente lesione del LCA del ginocchio destro. Circa sei mesi fa sono stato sottoposto ad un operazione in artroscopia per la ricostruzione del legamento.

Dopo tutto l'iter della riabilitazione ho eseguito una rmn come consigliato dal mio ortopedico per valutare la buona riuscita dell'intervento. Questo è il referto:

**************************************************************************

Esiti di pregresso intervento chirurgico dopo ricostruzione del LCA;

il neo legamento appare riconoscibile in sede di regolare decorso e segnale disomogeneo

Esiti di meniscectomia selettiva, mediale con fenomeni meniscosici del residuo.

Modesta meniscosi del menisco esterno.

Sostanziale regolarità del LCP e delle altre componenti legamentose.

Modesta quota di versamento dei recessi supero-laterali ed intra-articolare.

Ispessimen to delle settature del corpo adiposo di Hoffa.

Rotula in lieve iper-pressione esterna.

**************************************************************************

Il mio ortopedico adesso mi ha consigliato di fare molta corsa e che fra qualche settimana potrò anche ritornare all'attività sportiva (calcio). Volevo avere anche un vostro parere in quanto è presente ancora qualche dolorino quando effettuo alcuni movimenti.

Vi ringrazio per il tempo dedicatomi.

Buona giornata!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
382191

Cancellato nel 2017
Gentile Signore,
6 mesi è il periodo generalmente consigliato dopo una ricostruzione di LCA per il ritorno all'attività sportiva. Questo è un periodo indicativo e non assoluto. Uno dei parametri più importanti per giudicare la possibilità di rientrare a fare sport è il tono muscolare, oltre alla stabilità del ginocchio.
Verosimilmente il ginocchio ha qualche altro problemino in termini di usura cartilaginea (il referto della risonanza parla di 'meniscosi' di entrambi i menischi),
cosa che è possibile appurare con l'ortopedico che ha eseguito l'intervento (che in artroscopia, avrà avuto modo di constatare lo stato delle cartilagini).
Ad ogni modo se le cartilagini non sono troppo usurate e il dolore che avverte è saltuario, potrebbe essere una condizione transitoria e con un buon programma di potenziamento muscolare potrebbe scomparire.
Se gioca a calcio è bene che la muscolatura della coscia torni al livello di quella controlaterale prima di affrontare il campo di gioco.
Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la sua risposta e la sua consulenza.

Il mio ortopedico mi ha consigliato semplicemente di effettuare corse su strada.

Io in questi mesi estivi vorrei procedere in questo senso con 3 / 4 sedute a settimana per un totale di circa 35 KM a settimana con altitudini abbastanza significative in modo da testare la tenuta del mio ginocchio.

Il fastidio al ginocchio è presente soprattutto di prima mattina oppure quando effettuo dei movimenti laterali.

A fine estate ho intenzione di sottoporti ad un test isocinetico per vedere se c'è differenza rispetto alla coscia controlaterale.

La ringrazio e rimango in attesa di ulteriori consigli!
[#3] dopo  
382191

Cancellato nel 2017
Il programma di attività può andar bene, consiglio però una ripresa graduale prima di arrivare a pieno regime. Oltre alla corsa può essere utile un po' di 'pesistica', sempre con gradualità, ed esercizi in piscina o nuoto.