Utente 179XXX
Preg.mi dottori,
ho recentemente scoperto la presenza di un laparocele sull'addome in corrispondenza di una ferita chirurgica conseguente di un precedente intervento per un ernia addominale incarcerata operata di urgenza con successiva infezione della ferita che ha impiegato quasi due mesi a chiudersi.
Volevo chiedere quali tecniche chirurgiche possono essere utilizzate per il trattamento di questo piccolo laparocele e che tipo di anestesia viene praticata ed inoltre quali centri di eccellenza ci sono in Italia per tale intervento visto l'infausto risultato del primo intervento a cui mi sono sottoposto in una struttura pubblica della provincia di Teramo.
Grazie anticipatamente per i consigli che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non credo che l'eccellenza di un centro chirurgico azzeri del tutto le complicanze e gli esiti dell'intervento che ha subito in passato e che non sempre sono ascrivibili alla esperienza e competenza dell'operatore.

Tanti saluti