Utente 385XXX
Salve, richiedo cortesemente un vostro consulto.
Due giorni fa, mentre ero in piedi ma con la schiena curva per raccogliere un oggetto, ho ricevuto uno schiaffo piuttosto forte sulla colonna vertebrale, all'altezza delle scapole.
Il colpo non mi ha fatto particolarmente male, ma allo stato attuale avverto ancora sia nella zona indicata, che intorno alla scapola destra e sul lato destro del collo, un leggero intorpidimento e una sensazione di infiammazione, come se fosse tutto contratto.
Questi sintomi sono presenti sia da fermo che nei normali movimenti, mentre non ho dolori particolari.
Pensate possa essere un trauma a livello muscolare, o ci può essere il rischio di un interessamento della colonna vertebrale?
è opportuno effettuare visite o esami (radiografia) per la seconda possibile problematica?
Grazie in anticipo per le risposte, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
È impossibile rendersi conto, in base alla sola descrizione, della effettiva violenza del trauma subíto. In teoria dovrebbe trattarsi di una semplice contusione, come uno schiaffo o un pugno, ma se il dolore persiste può essere utile farsi visitare dal medico curante che, dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata, deciderà il da farsi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, i fastidi descritti misti a dolore sono rimasti, più o meno intensi, per una decina di giorni. Mi sono effettivamente recato dal mio medico, anche lui ha parlato di contusione. Ora i sintomi sono gradualmente scomparsi.
La ringrazio per l'interessamento e per la sua risposta.

Cordiali saluti