Utente 384XXX
Salve
Sono una ragazza di 25 anni
Mi capita da un paio d'anni di "vedere" il mio battito cardiaco nel senso che la mia vista pulsa così come pulsa il mio cuore che più veloce batte più veloce mi fa vedere le pulsazioni.
Non so se mi sono spiegata bene, è una cosa un po' strana.
C'è qualcuno che mi può indirizzare a qualche accertamento particolare? Sono già stata dal un medico oculista che dice che è solo ansia ( che invece non ho), liquidandomi senza dirmi altro.
Grazie in anticipo, spero che qualcuno possa aiutarmi
Segnala allo staff

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
il fenomeno che lei descrive è innocuo ed è tipico di una sidrome cardiaca ipercinetica o di una ipersimpaticotonia costituzionale.
Dato che lei riferisce di non essere ansiosa, nonostante mi permetta di dubitarene, esegua un Ecocardiografia color doppler e una valutazione della P.A. anche in automisurazione: se tutto risulterà nella norma si dimentichi del sintomo, posto che l'oculista l'abbia rassicurata sulla assenza di alterazioni retiniche.

Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr
Grazie della risposta
Volevo chiederle cosa vuol dire sindrome cardiaci iper cinetica o ipersimpaticotonia
Inoltre posso anticiparle che ho la pressione molto bassa...a volte arriva a libelli estremamente bassi, come 40/70...
Eseguiró l'esame da lei consigliato comunque
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
la sindrome cardiaca ipercinetica è determinata da un ventricolo sinistro quasi sempre sano ma molto "vivace".
L'ipersimpatocotonia è una prevalenza del simpatico sul sistema vagale: ma dopo che mi ha riportato i valori della sua P.A. ho forti dubbi che lei abbia tale habitus costituzionale.

Esegua comunque l'ecocardiogramma color doppler, come ha deciso di fare. Del resto è un esame incruento.

Le ribadisco che la percezione di un "polso retinico" è tipica dei soggetti ansiosi: gli altri non ci baderebbero.

Mi tenga informato se vuole.
Buona giornata!