Utente 387XXX
Salve a tutti, scrivo per richiedere un parere su una problematica che da un po di tempo mi si presente e che rende fastidiosa il post pranzo/cena. Premettendo che ho smesso di fumare da 1 anno, ho sempre fatto sport e che non bevo alcolici mi succede In pratica che dopo aver fatto un pasto abbondate sia pranzo o cena, avverto il battito del cuore senza doverlo controllare ovvero, avverto le pulsazioni sia da seduto che in piedi senza dover controllare il battito. Dopo un po di tempo circa 3 ore improvvisamente cessa questa sensazione di avvertire il battito. Sempre in concomitanza con questa cosa mi capita sempre e solo dopo i pasti di sdraiarmi sul letto e se mi stendo sul fianco destro mi partono delle extrasistole ogni tanto mentre sul lato sinistro non me lo fa quasi mai. Verso dicembre/gennaio non ricordo precisamente ho effettuato elettrocardiogramma, elettrocardiogramma da sforzo ed ecocardiogramma, poichè alzando pesi in palestra preferivo stare sereno. Dopo qualche mese ho dovuto fare un ecografia addome dove mi hanno riscontrato a parole del dottore che mi ha visitato una "coleicisti storta". Potrebbe essere tutto dovuto a problemi digestivi? Vorrei risolvere questo problema poichè questi battiti dopo pranzo e cena sono veramente fastidiosi. Grazie anticipatamente :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
premesso che la pesistica è uno degli sport più dannosi anche per i cuori più sani, dalla sintomatologia portata nella richiesta di consulto, emerge la concreta possibilità di una ernia iatale o di una MRGE, anche per l'alleviamento dei sintomi con il decubito laterale sn.
Si senta con il curante per la opportunità di eseguire una EGDS.

L'aumento della frequenza cardiaca è normale dopo un pasto, specie se abbondante: certamente lei è al corrente di non essere iperteso: diversamente provveda ad accertarlo.

La componente ansiosa esalta la percezione di tutti i disturbi, quindi se il caso la affidi a uno specialista.

La colecisti storta potrebbe voler significare una colecisti dismorfica: ma è meglio che chieda lumi all'ecografista.

Arrivederci.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la celere risposta :)
Provvederò a parlare al mio curante dell'opportunità di eseguire una EGDS.
Credo di non essere iperteso poichè mi sembra di aver studiato ad infermieristica che l'ipertensione è una condizione costante o quasi. Nel mio caso ad ogni misurazione è sempre risultata buona/lievemente bassa. Dr. se posso chiederle un consiglio quale sport mi consiglia se non la pesistica ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
il nuoto a livello non agonistico.
Cordiali saluti.