Utente 382XXX
Buongiorno,richiedo un consulto su questo sito,ma per un motivo diverso al precedente,ne sarei grato per un eventuale opinione:ECG basle,ecocardio effettuato due mesi fa non rileva nulla di anomalo,tet da sforzo cicloergometrico effettuato un anno fa non rileva nulla,esami ematochimici tr cui anche dosaggio ormoni tiroidei nella norma,il intomo è il codesto:ogni qual volta provoco volontariamente una distensione gastrica,esempio:mi alzo di colpo da una sedia,fccio esercizi di stiramento allungandomi con il corpo,avverto una sensazione di lieve oppressione gola-petto,il respiro si fa più pesante e l frequenza rallenta di 15-20bm il tutto dura qualche secondo...codesti sintomi aumentano dopo i pasti,cosa ne pensate,potrebbe trattarsi di una stimolazione vagale?e pericoloso?grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Alla Sua età è abbastanza frequente rilevare una particolare sensibilità del sistema nervoso autonomo. Per tale motivo è verosimile che manovre come quelle da Lei riferite causino i sintomi descritti, che però sono totalmente innocui e non possono avere alcuna conseguenza sulla normale funzionalità cardiovascolare.
Cordiali saluti