Utente 320XXX
A mio padre scoagulato con dabigatran (pradaxa), iperteso in cura con coral, è ritornata un' artitmia che controllava con sotalex che ora non risponde più. Ci è stato suggerito dal cardiologo di passare da sotalex a cordarone 200 mg inizialmente per 3 volte/die.
Chiedo cortesemente se ci sono controindicazioni o interazione tra somministrazione di pradaxa 150 mg x due volte/die associato a cordarone 200 mg x 3 volte/die.
Anticipatamente ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le interferenze ci sono, ma non sono delle più importanti....Il suo cardiologo avrà sicuramente valutato il rapporto rischio/beneficio e la necessità o meno di ridurre il dosaggio del pradaxa.
Cordialmente