Utente 373XXX
buongiorno, a marzo c.a. avevo già chiesto un parere circa l amputazione totale del dito medio mano destra in seguito ad un incidente sul lavoro (sono un pasticcere) a cui aveva seguito una gentile e utile risposta del Prof. Tamborini al quale risulterà penso ancora i dettagli dell' accaduto nel suo archivio.
Ora sono nuovamente qua per dire che l amputazione è stata fatta il 27 aprile c.a. con l'asportazione anche del metacarpo e avvicinamento delle due dita vicine.
Dopo la sofferenza iniziale le cose sono andate abbastanza bene con le varie fisioterapie manuali e tecarterapie...ho dovuto riprendere il mio lavoro a pieno ritmo ,con l' aiuto di mia moglie , e anche a livello estetico non si nota molto l'amputazione..PERO' nonostante siano passati piu di 4 mesi IL DOLORE NON MI ABBANDONA!!!! Speravo "tolto il dito - tolto il dolore" e invece non è così purtroppo!!
Oltre alla sindrome dell'"arto fantasma" MI FA MALE TUTTA LA MANO CIRCOSTANTE nonostante il Prof. franco MORETTI abbia fatto un ottimo lavoro, credo . Sento delle fitte LANCINANTI soprattutto nel cambio di tempo e a temperature più fredde.
C'è qualcosa che posso fare x alleviare questo dolore? non voglio prendere antidolorifici perennemente..avrò sempre questi dolori o è una questione di tempo? Ho i nervi tesi dopo più di un anno di sofferenza!!!!
ringrazio anticipatamente e aspetto IMPAZIENTE una vostra cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

bisogna capire se c'è una causalgia generica o se c'è un vero e proprio neuroma da amputazione.

La diagnosi è prevalentemente clinica.

Nel secondo caso è indicata una terapia chirurgica, nel primo una terapia farmacologica.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
LA RINGRAZIO MOLTISSIMO PER LA RISPOSTA RAPIDISSIMA innanzitutto.
quindi mi consiglia una visita dal Professore che ha operato? bisognerà fare un ulteriore ecografia prima, per individuare il problema? nel caso risultasse un neuroma sarà risolvibile ? Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Comincerei con una visita specialistica.