Utente 329XXX
Buonasera,
avrei bisogno di un opinione io e mio marito e da circa 1 anno che cerchiamo di avere un bambino all'inizio credevamo fosse un mio problema a causa del mio ovaio policistico ma dopo i vari accertamenti sono riuscita a risolvere il mio problema con il mio ginecologo di fiducia....al che per essere sicuri che anche mio marito non avesse dei problemi ha iniziato i vari controlli anche lui ,...abbiamo iniziato con un semplice test della fertilità maschile aquistato su internet al quale e risultato la presenza di pochi spermatozooi...abbiamo deciso quindi di effettuare una visita andrologica... dopo la visita il medico ci ha detto che nn ci sono problemi ...per stare tranquilli abbiamo richiesto degli esami piu specifici per verificare se veramente potevamo stare tranquilli ... il medico ci ha quindi prescritto uno spermiogramma e un esame dei vasi sanguini... questa mattina allo spermiogramma però la brutta notizia... spermatozooi completamente assenti al che ci è venuto il dubbio abbiamo utilizzato una provetta con imbuto aquistata su internet (non avendo mai fatto un esame del genere non sapevamo che si utilizzasse il contenitore per le urine) adesso mi chiedo potrebbe questo aver influito sull'assenza degli spermatozoi ??magari sono rimasti nell'imbutino ?? ci è stato consigliato di ripetere l'esame fra 3 giorni ma sono al quanto preoccupata per noi è una situazione nuova e attualmente nn sappiamo cosa fare e cosa pensare leggendo un pò di notizie su internet ci mette un pò di ansia e paura

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,segua i consigli dell'andrologo di riferimento,diffidando di imbuti vari che,comunque,non sono in grado di sequestrare gli spermatozoi...Se ritiene,ci aggiorni dopo la ripetizione dello spermiogramma presso un centro specializzato.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la sua risposta dottore..... abbiamo finalmente rieffettuato il test e questa volta nei risultati che ci hanno consegnato c'è scritto : osservazione microscopica si evidenzia la presenza di 1-2nemaspermi per campo visivo privi di motilità ....cosa bisogna fare
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che l'andrologo di riferimento abbia consigliato di eseguire i dosaggi ormonali,l'ecocoppler scrotale,gli esami genetici e molecolari e quant'altro derivasse dalla visita.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottore abbiamo eseguito l ecocolordoppler testicolare e nel referto é stato evidenziato un varicocele sinistro di 3/4 grado ..dal medico che ho effettuato l ecocolordoppler mi ha consigliato un intervento con un taglio all inguine con un ricovero di un giorno mentre l andrologo da cui sono seguito dall' inizio mi ha consigliato di fare la scleroembolizzazione in giornata... Al momento però non ho nessun foglio concreto in mano e il medico di famiglia mi ha prescritto una visita urologia con valutazione Dell intervento operatorio... Non abbiamo idea di come.muoverci in quanto nn riusciamo a capire quale sia il miglior intervento ma soprattutto come muoversi per poter prenotare direttamente la scleroembolizzazione poiché il medico di famiglia non può prescriverci direttamente quest operazione ... Lei cosa ci consiglia? Al momento nn riusciamo ad avere un quadro chiaro della situazione
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la correzione chirurgica e la scleroembolizzazione hanno una percentuale di recidive pressoché corrispondente,analogamente alle difficoltà operative.Identifichi la struttura idonea con il medico di famiglia e segua i consigli dello specialista,indipendentemente dalla tipologia dell'intervento.Cordialità
[#6] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la sua risposta Dottore e sempre gentilissimo e rapido nelle risposte ..volevo chiederle ma secondo lei dopo quest intervento potrebbe migliorare la fertilitá o comunque all eta di 27anni ci si é accorti un po tardi di questo problema e potrebbero esserci complicanze?
[#7] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
buonasera dottore, mio marito è stato finalmente operato al varicocele con il metodo di TAUBER circa un mese fa l'intervento è andato bene se non fosse che ogni tanto avverte dei piccoli doloretti il medico ci ha consigliato di attendere 3 mesi di ripetere 'ecodopler e lo spermiogramma ..mi sorge una domanda è possibile in un paziente con azoospermia il recupero dopo quest'intervento c'è una possibilità? leggendo sui vari web non sembra ci siano molte speranze ho letto anche di vari integratori ma possono aiutare in qualche modo come mai il medico non ci ha detto nulla?? e ancora presto?? mi scusi per le numerose domande ma per me è una situazione nuova e siamo un pò spaventati
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si può discutere,e molto,sulla necessità di correggere un varicocele in un quadro seminale così deficitario.Inoltre,non ci ha trasmesso alcun dato circa i dosaggi ormonali che avevo consigliato di eseguire,e,quindi,non é possibile formulare una previsione in merito al futuro.A questo punto,ricordando che l'intervento va considerato curativo,conviene seguire i modi ed i tempi del post operatorio concordati con lo specialista di riferimento.Cordialità.
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara signora,
a mio parere, dopo aver oerato in oltre 40 anni di attività andrologica migliaia di pazienti affetti da varicocele ed alterazioni semonali , non ho visto, quasi mai, cambiamenti sostanziali del liquido seminale in chi aveva azooospermia o solo rari spermatozoi . Per questo si devono valutare, prima, i valori ormonali, di FSH perlomeno come le dice anche l'esperto dottor Izzo.
Provarci non è sbagliato, si tratta di un interevento sostanzialmente semplice, ma solo "sperare" di osservare miglioramenti significativi.
consultate un buon centro di PMA per valutare l'ipotesi di ricorrere ad una ICSI per avere il desiderato pargolo
cari saluti