Utente 837XXX
BUONGIORNO, MIO MARITO PUR RAGGIUNGENDO L'ORGASMO DURANTE IL RAPPORTO, NON HA NESSUN TIPO DI EIACULAZIONE, NON ESCE NULLA. 17 ANNI FA HA AVUTO UN CARCINOMA AL TESTICOLO E HA SUBITO UNA LINFOADENECTOMIA RETROPERITONEALE, DOPO LA QUALE E' SCOMPARSA L'EIACULAZIONE. INOLTRE DOPO L'INTERVENTO HA FATTO 4 CICLI DI CHEMIO SCHEMA PEB. ORA, POSSIAMO AVERE UN FIGLIO? C'E' UN MODO? A CHI MI DEVO RIVOLGERE? GRAZIE, NABILA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora vista la complessità della situazione di suo marito le consiglio di sottoporlo a visita andrologica
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Signora,

Concordo con il Dott. Quarto sulla opportunità di un controllo andrologico.
Ritengo probabile che l'aspermia sia legata ad un lesione delle fibre nervose retroperitoneali intimamente connesse ai linfonodi retroperitoneali.
L'aspermia dopo questo intervento è una conseguenza frequente.

Nei casi come i suoi è in genere possibile recuperare facilmente spermatozoi dai testicoli e poi eseguire fecondazione assistita (ICSI).

Cordiali saluti