Utente 233XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni e sono molto ansioso, da un pò di tempo a questa parte ho effettuato innumerevoli visite cardiologiche perchè fissato di avere problemi cardiaci, ogni tanto ho delle extrasistoli che mi mettono molta ansia e questo mi impedisce di fare sport (non pratico sport ormai da anni per questo motivo), nell'ultima visita dal cardiologo nel referto è stato scritto ritardo di conduzione dx e deviazione assiale sin, valori nella norma ed ecocardio nella norma.
Però io continuo ad avere questi fastidiosi sintomi e da un po di tempo oltre alle extrasistoli avverto ogni tanto quando mi alzo dal divano come una diminuzione del battito come se si sforzasse, ma io non avverto malesseri, ma questo mi mette tanta paura, ansia e angoscia. Il cardiologo mi dice di tornare a fare sport come ho sempre fatto, avete qualche consiglio da darmi? devo preoccuparmi della diagnosi? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
lei ha posto più volte la medesima domanda e questo basterebbe per rifiutare il consulto (in merito le consiglio di leggere con maggiore attenzione le norme che regolamentano il nostro sito)....
Ho visto però che questo è avvenuto prevalentemente in passato e solo per questo ho deciso di risponderle....
il problema però è rimasto lo stesso nel tempo e le sue extrasistoli erano precedentemente, così come lo sono ora, di tipo benigno...
Il suo reale problema non è l'extrasistolia, ma la sua ansia che le rende non tollerate poichè portano la sua mente a pensare di essere ammalato di cuore.
Lei per me ha solo bisogno di un bravo psicoterapeuta. Si affidi con fiducia e non sottovaluti l'ansia.
Cordialmente