Utente 394XXX
Buonasera, chuederei cortesemente, risposta ad alcuni miei dubbi.
Ho un noiosissimo dolore continuo (tipo infiammazione) che parte nella parte bassa della colonna vertebrale corre lungo il nervo sciatico, sia a sinistra che a destra, arrivando giù per tutte e due le gambe, soprattutto nella parte esterna delle caviglie, ma anche con dolori muscolari.
La TC rachide lombare riporta esattamente questo:
Si documentano lievi irregolarità osteofitiche margino-somatiche, e artrosi interapofisaria a livelo L5-S1.
Canale lombare di morfologia e dimensioni normali.
A livello L4-L5 si apprezza lieve procidenza circonferenziale dell’anulus che determina minima deformazione del profilo anteriore del sacco durale.
A livello L5-S1 si apprezza modesto bulging posteriore mediana che cancella il grasso epidurale anteriore prendendo rapporto con la parete anteriore del sacco durale, ma non si apprezzano immagini focali riferibili ad ernia discale.
Il medico curante, siccome alcuni giorni dal dolore non riesco a lavorare mi ha prescritto, Soldesam forte da 2 ml.
Vorrei sapere, sempre cortesemente, quale strada, terapeutica o chirurgica mi consigliate, quali sono nella dicitura della TC gli aspetti più rilevanti e una opinione sulla ozono terapia. Ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
La TC descrive la presenza di fenomeni degenerativi a carico degli ultimi due spazi lombari. Per un corretto inquadramento diagnostico delle patologie degenerative della colonna lombare consiglio quasi sempre ai miei pazienti di eseguire due radiografie in piedi ed una risonanza magnetica. Il mio consiglio è di rivolgerti ad un ortopedico con gli esami eseguiti, ovviamente sotto consiglio e prescrizione del tuo Medico Curante.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Spettabile Dr Kostantinos Martikos
la ringrazio per la sua tempestiva risposta.
Seguirò sicuramente il Suo consiglio, anche perchè nel frattempo il medico curante mi ha prescritto 9 punture di Soldesam forte da 8 mg, che non hanno portato nessun beneficio, se non vari disturbi, compreso disturbi del sonno. Inoltre, sempre sotto consiglio del medico curante, sono andato da un fisioterapista ed ho fatto 6 sedute di tecarterapia, ma ancora senza nessun esito.
L'unico dubbio che mi rimane, e che a detta sempre del medico curante, il quadro complessivo della TC, non necessiterebbe di un intervento chirurgico, e se ciò fosse vero non saprei quali altre cure mediche intraprendere.
Comunque mi rivolgerò ad uno specialista ortopedico e mi farò consigliare.
Ancora un ringraziamento. Cordiali saluti.