Utente 196XXX
Egregi dottore vi scrivo per parlarvi della mia situazione.
Ho effettuato varie visite andrologiche per una sospetta puzza di pesce quando scoprivo il glande.
Dalle varie analisi,tamponi spermiogramm etc,tutte che affermavano di non avere infezioni,il dottore mi ha prescritto una cura di circa due mesi,ovvero lavaggi con amuchina medica e un applicazione a sera di Banavil.
Devo dire che il problema si è risolto,ma ora quando scopro il glande sento una puzza di ammoniaca/candeggina,volevo chiedervi a cosa può essere dovuto ciò.
Attualmente curo la mia igiene intima con Androclean,premetto che non ho perdite e ne bruciori,noto solo questo strano odore di ammoniaca.
A cosa può essere dovuto ciò?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'Amuchina è una soluzione pronta all'uso, indicata per la disinfezione soprattutto delle mani, e contiene Ipoclorito di sodio ma anche la candeggina contiene dell’Ipoclorito di sodio, in soluzione acquosa ad una concentrazione di circa il 5%, e questo dato spiega perché ora il suo glande puzza di ammoniaca/candeggina.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore,
La ringrazio per la risposta,ma sono già 15 giorni che non applico l'amuchina,anche se solo mi sciacquo con acqua,dopo un pò sento un odore abbastanza intenso che non so se è ammoniaca candeggina.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene è giunto allora il momento di rivalutare in diretta il suo problema con il suo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto.