Utente 363XXX
Buongiorno,sono un ragazzo che ha presentato improvvisamente dopo la comparsa di extrasistoli un episodio di FA rientrato con l'almatrym dopo 10 ore dall insorgenza,i medici mi hanno prescritto del clexane,e mi hanno detto che probabilmente ma non e certo al 100%,che questa fibrillazione sia ovuta ad una fibra elettrica in sovrannumero nell atrio,e se nel caso vi sia una recidiva e consigliata l'ablazione,nel frttempo ecocardio ed esami ematochimici generali nella norma,quello che vorrei chiedere e :generalmente queste vie anomale,che secondo i medici avrebbero causato dapprima un tachicardia parossistica e successivamente una FA,non avendo documentato il tipo di tachicardia possono al massimo causare una FA o altre tachiaritmie più pericolose?grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...solo aritmie sopraventricolari e non pericolose...
ma la supposizione è la madre di tutti gli errori...occorre dimostrare quanto si sospetta e questo può esser fatto solo con uno studio elettrofisiologico intracavitario da eseguirsi in un centro con esperienza.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore grazie per la risposta,se permette le vorrei spiegare un attimo la mia situazione e se possibile avere una sua idea:Sono un ragazzo di 22 anni che ha sempre praticato sport anche a livelli agonistici a sempre ho svolto le routinarie visite cardiologiche con ecocardio ECG e test da sforzo a cadenza biennale,ultimamente avvertivo degli extrasistoli anche accoppiati,ho svolto un holter ECG un paio di mesi fa che rilevava la presenza di 3 BESV e 5 BEV,un numero basso secondo il medico,l altro giorno ero in auto (dopo aver fatto colazione) mi sentivo lo stomaco pieno,facendo un lungo respiro nell espirazione avverto dapprima degli extrasistoli e poi un battito caotico diagnosticato come FA al pronto soccorso,ho avuto due opinioni discordanti da parte di due cardiologi in base alla causa dell aritmia,il primo:sostiene che potrebbe trattarsi di una via anomala che ha provocato dapprima una TPSV e poi una FA e mi ha suggerito di intraprendere un terapia con Sotalolo 80 mg mezza mattina e mezza compressa di sera (associato al clexane per 7 giorni) nel caso di un nuovo episodio(dato che e il primo che ho) e consigliato uno studio elettrofisiologico,mentre il secondo cardiologo mi ha detto considerata la modalita di insorgenza ovvero :a stomaco pieno in posizione seduta,durante la fase espiratoria si e creato un meccanismo che mi ha provocato l'aritmia dicendomi che potrei avere la sindrome di roemhed,diciamo che mi e capitato in passato un episodio simile della durata di qulche secondo(extrasistole e poi tachicardia)ma sempre con le stesse modalita,cambio posizione e espirazione notevole e per tale motivo secondo il secondo cardiologo il tutto potrebbe avere origine dallo stomaco,ora io mi chiedo,secondo lei e da prendere in considerazione l'idea del secondo cardiologo?oppure cosa ne pensa ora che le ho fatto un po il quadro dell situazione piu approfondito rispetto a prima?e mi perdoni ,la terapi con il Sotalolo le sembra idonea?mi scuso per le eccessive domande e grazie.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore non posso che concordare con il primo dei due cardiologi...Il secondo dimostra di non conoscere minimamente cosa sia un'aritmia e tanto meno una fibrillazione atriale....La terapia senza una diagnosi corretta non ha grandi possibilità di successo (questa è una regola sempre valida in medicina, qualunque sia il problema da trattare).
Saluti
[#4] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
grazie mille Dottore,in ogni caso la FA parossistica e una patologia grave?cioe puo portare ad aritmie ventricolari?Buonaserata.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già detto di no