Utente 132XXX
Salve, sono una ragazza di 29 anni, non fumo, non bevo, non ho ereditarietà per infarti e ictus, l'unica cosa sono in leggero sovrappeso. Mia madre soffriva di extrasistole.
In questi 3 giorni mi sta succedendo una cosa abbastanza strana, alla sera mi addormento facilmente ma mi sveglio nel pieno della notte con una tachicardia fortissimo e un senso di nausea. Poi mi riaddormento. Al mattino appena sveglia mi vengono fitte al petto dalla parte sinistra e forti dolori alla schiena in alto.
Io sono un po ansiosa, ho smesso ansiolitici e antidepressivi da un mese ormai.
Ho eseguito ecg, holter un anno e mezzo fa è un eco cardio ormai 3 anni fa.
A volte mi succede soprattutto in questi 3 giorni oltre alle cose appena riportate, che mi si fermi il cuore e poi riparte. Una sensazione davvero brutta.
Cosa dovrei fare?
Attendo risposta.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Probabilmente dopo la sospensione di ansiolitici e antidepressivi sta riemergendo l' ansia, soprattutto quando è in condizione die scarso controllo dell' emotività (nel sonno, al risveglio). Quello che lei descrive è probabilmente legato a questo.
Quanto ai dolori, potrebbero essere legati a una postura scorretta nel sonno, o a un cuscino non adatto allei.