Utente 330XXX
Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Alessandro ed ho da poco compiuto 17 anni.
Il 2 aprile 2014 mi sono sottoposto ad un intervento di varicocele sx di secondo grado. L'intervento è andato bene e il problema, a detta del medico che mi ha operato, si è risolto con successo.
Precedentemente all'intervento sotto consiglio del dottore avevo effettuato uno spermiogramma, che era risultato molto negativo (3 milioni di spermatozoi, lenti).
Nel luglio 2015, a distanza di tempo dall'operazione, ho effettuato un nuovo spermiogramma che ha evidenziato un'astenospermia e un numero di spermatozoi ancora minore (2 milioni).
Com'è possibile che dopo l'intervento, finalizzato al risolvimento sia del fastidio del varicocele che del problema di fertilità, si sia ridotto il numero di spermatozoi?
Esiste una cura seria per l'astenospermia? È risolvibile questo problema?
Ho la fortuna di essermi fatto operare in un ospedale privato, mio padre ha il contatto con il medico che mi ha operato, quindi per quanto mi riguarda lui conosce bene la mia situazione!
Sono però preoccupato, ho 17 anni e sono ancora giovane ma leggendo su internet leggo di tante, tantissime persone che questo problema se lo sono tenuto!
Vi ringrazio per le eventuali risposte, vi auguro un buon proseguimento di giornata!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il varicocele colpisce il 15% dei maschi. Solo 1/3 ha problemi di fertilità. Questo perchè il testicolo è gia malformato di suo e le dileatazioni venose del varicocele alterando il flusso sanguigno del testicolo ne alteranop la funzione e quindi lo spermiogramma. Se la malformazione congenita è grave l' intrevento non migliora nulla, se non lo è migliora. Grosso modo il 60-70% dei soggetti mogliorano con intervento il resto no.
Detto questo utili a questo punto ecodoppler scrotale e profili ormonali ed esami genetici.
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
considerando la mia giovane età e la rimozione del varicocele, esistono a questo punto cure che possano migliorare la mia situazione di infertilità?
Le pongo questa domanda perchè a breve avrò una visita dal mio urologo per gestire il problema, ma volevo informarmi...
La ringrazio e le auguro buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Servono gli esami citati per poter dire qualche cosa.