Utente 397XXX
Buongiorno....vi scrivo perché circa una settimana fa ho cominciato a sentire un leggero fastidio al testicolo sinistro ..inizialmente non ho dato importanza alla cosa anche perché la notte precedente nel sonno la mia compagnia ..(spero involontariamente)😅...mi aveva assestato una bella ginocchiata proprio da quelle parti provocandomi dolore lancinante. .che poi è passato. Due giorni dopo però il dolore è aumentato. .tanto che non riuscivo a camminare o a piegarmi senza avvertire appunto dolore nello scroto e nel fianco sinistro. ..il dolore era così intenso che non riuscivo neanche a sfiorare il testicolo.....il giorno dopo ancora sono riuscito a toccarmi lo scroto...il dolore era diminuito moltissimo...ma ho notato una massa dura vicino alla base del testicolo che palpendolo non sembra coinvolto anche perché riesco a toccarlo in tutta la sua dimensione senza notare anomalie e senza sentire dolore...mentre se tocco questa massa di circa 2 cm per due e situata appena alla fine del testicolo provo fastidio e immediato dolore al fianco sinistro ..ora a distanza di 5 giorni...la massa si sta riducendo e il dolore è sempre di meno...purtroppo ero all'estero e ho preferito tornare in Italia per una visita....che ho appunto prenotato per domani. Scusandomi di aver usato sicuramente termini non appropriati...attendo un vostro parere. Grazie alessandro.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
meglio che aspettiamo domani. Parlare di masse dure in questa sede fa drizzare le antenne.