Utente 397XXX
Buonasera,dopo un periodo di dolore curato con antinfiammatori il medico mi prescrive un'eco spalla e gomito dx, il cui esito: Spalla, disomogenea ecogenicità della cuffia come per aspetti di degenerazione tendinosica cronica,più marcati a carico del sovraspinato con aree iperecogene nel contesto,eseti inflattivi non recenti. Entesite cronica del CLBO.Note artrosiche art. acromion-claveare. Non falde endoarticolari.
Gomito calcificazioni inserzionale e ipoecogenicità degli estensori dell'avambraccio.Assenza di versamenti.
Effettuata fisioterapia,farmaci Dicloreum eTargin, ma il braccio non riuscivo più a stenderlo oltre ad aver perso la forza per fare le cose più semplici,mi viene prescritta RM gomito di cui esito:iniziale deformazione artrosica dei capi ossei che compongono l'art.del gomito con modico versamento sinoviale. Si associa una sospetta irregolarità condropatica del profilo articolare e inizali segni di sofferenza della sottostante spongiosa ossea subcondrale del condilo omerale laterale.Si osserva inoltre un ispessimento con disomogeneità di segnale del tendine comune degli estensori delle dita sull'inserzione prossimale con irregolarità della corticale ossea del condilo omerale probalile impontra calcifica.Sono in attesa di visita ortopedica,vorrei capire come significa ciò che è riportato nei suddetti esami, grazie
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

sembra che lei, oltre al problema alla spalla, abbia un quadro di degenerazione artrosica al gomito, molto strano alla sua età, oltre a una brutta epicondilite concomitante, che sembrerebbe essere di vecchia data.

Deve insistere con le terapie fisiche (tecar, laser yag, ultrasuoni, onde d'urto) e, se non efficaci, provare con una o due infiltrazioni di cortisone.

In caso di insuccesso, dovrà operarsi.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno,intanto la ringrazio per la risposta.
vorrei precisare che l'unica volta che ricordo l'infiammazione dell'epicondilo risale a quando avevo 17 anni,inoltre sto cominciando ad avere le stesse problematiche al braccio sx.Vorrei sapere qualcosa di più sull'intervento ossia cosa viene fatto, a grandi linee i tempi di recupero ecc.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Esisono diversi tipi di intervento (perforazioni dell'epicondilo (distacco dei tendini degli estensori), ma va valutato clinicamente quanto del suo dolore dipende dall'epicondilite e quanto dall'artrosi.
[#4] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Onestamente non mi preoccupa il dolore che ritengo sopportabile ma la mancanza di forza nel braccio, non riesco neanche ad aprire una bottiglia dell'acqua e avendo anche la sindrome di sjogren per me è di vitale importanza.La ringrazio moltissimo per avermi risposto.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lei probabilmente non ha una vera mancanza di forza; è il dolore al gomito che le impedisce di effettuare lo sforzo.
[#6] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
può essere, anche se la fisiatra mi ha fatto prendere oppiacei per 10 giorni in modo da eliminare il dolore e verificare se così potessi usare il braccio, purtroppo nulla è cambiato la mancanza di forza rimaneva.Ma sicuramente il dolore frena molto qualsiasi sforzo un pò più intenso. La ringrazio moltissimo è riuscito a togliermi qualche dubbio in merito.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.