Utente 399XXX
Salve dottore volevo porre una domanda circa tre mesi fa, verso gli inizi di ottobre, ho usato per circa 10 giorni una vacuum pump,dopodiché ho smesso perchè ho notato che il pene era diventato un nero violaceo e quando mi immergevo nell'acqua calda mi bruciava da un lato.
Dopo qualche giorno il bruciore è passato ma il nero è rimasto, però per il resto tutto normale nella funzionalità del pene.
Verso il 20 dicembre sento il pene con una sensazione di BRUCIORE , il nero non so se sia aumentato o diminuito oppure immutato. Il BRUCIORE non è sempre costante a volte va via.

La domanda che volevo porre è questa, E' possibile che ha distanza di circa 2 mesi e mezzo possano insorgere ulteriore problemi ( tipo rottura di capillari non chiusi o ostruzioni di vene, non so se sto dicendo castronerie), se si quali possono essere.

Posso dare la pomata EDEVEN C.M. 2%+5% gel per poster ,in qualche modo,cercare di schiarire un pò la pelle.

Grazie resto in attesa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto riferito rientra nei possibili effetti collaterali legati all'uso del vacuum device.Nel suo caso,non credo che la rottura di vasi del microcircolo possa progredire autonomamente nel tempo,né inficiare la qualità del meccanismo erettile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore per la repentina risposta, l'unica cosa che volevo chiederLe e se serviva a qualcosa usare la pomata EDEVEN C.M. 2%+5% gel

La ringrazio di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...può usare la pomata in oggetto.Cordialità.