Utente 392XXX
Buongiorno,

scrivo per chiedere un parere in merito ad un fastidio che avverto da qualche settimana.
Mi capita spesso durante la giornata di percepire il battito del mio cuore nel petto che "rimbomba" vicino alla gola, in particolar modo quando sono seduto o sdraiato. Il ritmo non è accelerato e sentendo le pulsazioni dal polso mi sembra sia costante e regolare e varia di norma tra i 50 ed i 60 battiti (da sempre i miei battiti si aggirano tra intorno ai 50 a riposo) a seconda del momento della giornata o di quello che sto facendo, se dovessi descrivere la sensazione direi che è quella che i battiti siano più intensi. Pratico sport regolarmente 3 volte a settimana e a Novembre ho svolto la consueta visita medico sportiva con ECG a riposo, da sforzo e test ergometrico massimale dove tutto risultava nella norma. E' una sensazione molto fastidiosa che quando si presenta tra l'altro mi genera un senso di tensione e ansia. Volevo a tal riguardo chiedervi se può avere una qualche rilevanza o se può essere connessa ad un fattore psicologico dovuto al fatto che inconsciamente ci faccio maggiormente caso.
Grazie anticipatamente.
Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla di patologico in quello che descrive, se non che l'ansia possa esserne la causa e non l'effetto. Si tranquillizzi. Non c'è motivo alcuno di preoccupazione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dr. Rillo,

la ringrazio per la sua cortese risposta.
Un saluto.