Utente 392XXX
Salve, vi scrivo perchè ultimamente ho notato l'asta del pene diciamo ruvida/ondulata, non sento dolore in particolare e non ho problemi di erezione. Non sento noduli isolati, però in seguito ad un trauma ho un varicocele abbastanza prononciato e numerose erezioni quando dormo e sono sdraiato. Ho una macchia rossa abbastanza geometrica che mi sale lunga l'asta sempre dovuto al trauma avuto 1/2 anni fa. Cosa può essere la peyronie? Un linfedema? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore, le problematiche che ci presenta sono più di una e tra loro non necessariamente correlate (ad esempio varicocele e deformazione dell'asta). Non si può prescindere da una valutazione diretta. Le suggerisco di recarsi da un Andrologo dopo aver eseguito delle autofotografie in massima erezione in diverse proiezioni, per permettere allo specialista che la valuterà una più facile comprensione del suo problema.
Ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
In erezione non ho curvatura comunque prenderò una visita specialistica, piuttosto posso chiederle se premendo con le dita con forza (come per massaggiare) l'asta del pene, oppure impugnandola con troppa forza durante la masturbazione posso trumatizzarla?
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Difficile, ma non impossibile; dipende dall'intensità della forza.