Utente 275XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo 22enne.
Qualche anno (2012) fa ho avuto episodi di palpitazioni a causa delle quali mi fu prescritto un ECG che ha rilevato un battito ectopico sopraventricolare, senza nessun significato patologico rilevante.
Gli episodi di cardiopalmo e palpitazioni sono continuati sporadicamente nel corso degli anni, in modo abbastanza costante e periodico, ma tranquillizzato dal referto non ho mai approfondito.
Un mese circa fa invece, dopo aver avuto un rapporto sessuale con la mia ragazza, ho avuto un episodio fortissimo di tachicardia e palpitazioni, il cuore batteva in modo francamente irregolare, forte e totalmente aritmico. Ho riferito il fatto al mio medico curante, il quale mi ha prescritto un ECG Holter 24 ore. Allego qui il risultato:

"Ritmo sinusale durante tutta la registrazione con regolare escursione nictemerale della fc. FC max: 155 bpm, FC media: 71 bpm, FC min: 43 bpm. Alcuni periodi di tachicardia sinusale, il più veloce a 155 bpm alle h 0.00 circa. Sporadiche extrasistoli sopraventricolari isolate, una coppia. Sporadiche extrasistoli ventricolari. Assenti pause patologiche. Assenti alterazioni significative della ripolarizzazione. Evidenza di tachicardia sinusale 125 bpm alle h16.00, in corrispondenza sintomi riportati in diario clinico."

Cosa dovrei fare, a questo punto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ha un holter normale
se ha problemi di ansia si rivolga ad uno psichiatra
arrivderci

Cecchini