Utente 381XXX
Buon giorno, ho 41 anni e premetto di essere un soggetto ansioso, ma da qualche mese ho strani disturbi: almeno un paio di volte al mese mi addormento la sera e poi mi sveglio di soprassalto agitata e sento il cuore pulsare nelle tempie molto forte e con tachicardia. Il tutto accompagnato da vampata di calore e nelle ultime settimane un senso di nodo o bruciore in fondo alla gola e leggero dolore al petto. Tutto questo sembra passare poi si ripresenta nell'arco della notte non lasciandomi dormire. Nell'arco della giornata i sintomi non si presentano se non il senso di nodo in gola specie dopo i pasti principali. Ho fatto esami sangue generici da cui non risulta nulla, misurazione pressione 120/88.
Sono piuttosto preoccupata sia un fattore cardiaco anzichè solo ansioso. Cosa posso fare per valutare la situazione?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile signora lei ha già formulato una domanda simile sul nostro sito e le è stato consigliato di affrontare adeguatamente il problema dell'ansia che giustifica i suoi sintomi. Non ritengo personalmente che ci sia una relazione con il suo cuore, ma se vuol matematicamente escluderlo deve affidarsi a un cardiologo di fiducia che la valuterà anche su questo versante (le probabilità di trovare problemi però sono estremamente basse e pertanto mi sento di tranquillizzarla).
Cordialità