Utente 403XXX
BUon giorno
vi contatto perchè è qualche settimana che mi capita questo: vado a letto, mi addormento normalmente, poi poco dopo mi risveglio come pervasa da una "scossa", il cuore inizia a battere velocemente, lo sento nel petto e nella gola, e a volte mi sembra che salti un battito,sento forte calore e mentre cerco con la respirazione di calmarmi a volte mi capita di avere scatti muscolari. Non ho difficoltà respiratorie ma a volte un leggero fastidio al petto. Capita che questo mi duri solo una decina di minuti o si ripeta per quasi tutta la notte.
Non mi succede tutte le notti, a volte per giorni non ho problemi poi ricomincia. E a volte il giorno successivo mi sento strana, con difficoltà di concentrazione e sensazioni di vibrazione interne agli arti. Sto iniziando a preoccuparmi di avere qualche problema cardiaco o di altra natura, ho preso appuntamento con il mio medico curante la prossima settimana ma visto che questa notte si è ripresentato il problema e mi sono spaventata ora ho l'ansia di andare a letto e mi ricapiti e che sia grave. Aggiungo che durante il giorno non mi capita di avere questa sensazione e controllando il mio battito mi sembra sia sempre regolare. Cosa potrebbe essere? RIngrazio della disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, provi a fare un Holter cardiaco delle 24 h....
non credo personalmente che lei possa avere una vera e propria aritmia, ma va escluso...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio molto della rapida risposta, provvederò a sentire un cardiologo per l'holter, ma quali altre potrebbero essere le cause?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora, non possiamo esprimerci senza aver un minimo di risultati di indagini diagnostiche....a distanza poi, comprenderà che è quasi impossibile formulare diagnosi, anche solo in termini di sospetto...
faccia l'Holter e poi ne riparliamo.
Saluti