Utente 838XXX
Buongiorno,
vi scrivo per esporvi quella che è probabilmente una sciocchezza ma ha attirato la mia attenzione. Da qualche giorno a questa parte noto che, applicando una leggera pressione sul glande mentre il pene è a riposo, il punto in cui premo diventa per pochissimi istanti di colore più chiaro, per poi tornare immediatamente del solito colore rosa appena smetto di applicare pressione. E' normale? Sinceramente non ci avevo mai fatto caso prima e non vorrei fosse legato a problemi di circolazione (?) o ad altro. Noto inoltre, sempre sul glande, verso la punta, un "dislivello" molto lieve di forma rotonda, in pratica un punto in cui la pelle sembra andare lievemente in dentro, condizione che comunque non mi crea alcun fastidio ed è visibile solo in certe condizioni di luce. Anche in questo caso potrebbe trattarsi di qualcosa che c'è sempre stato e non ho mai notato, anche perché a parte la leggera componente anti-estetica, non mi crea alcun problema.
Chiedo scusa per aver fornito una spiegazione molto vaga ma non sapevo come meglio descrivere la situazione. Nell'attesa fiduciosa di una risposta, vi auguro buona giornate.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,invece di fantasticare sui poliedrici aspetti che un glande (credo normale) puo' assumere,perche' non ne approfitta per sottoporsi ad una visita andrologica reale e non virtuale.In tal modo potra' vedere soddisfatti i leggittimi dubbi che un giovane puo' (e deve) avere a 20 anni.Cordialita'.
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Utente,

la compressione digitale su qualsiasi parte del corpo provoca uno schiarimento di colore, la compressione sulla pelle o sulle mucose (come quella del glande),infatti, blocca momentaneamente l'afflusso di sangue.
Quanto al dislivello del glande anche questo è normale.

Colgo l'occasione per consigliare comunque un check andrologico che dovrebbe interessare tutti gli adolescenti e giovani adulti per le problematiche particolarmente importanti esistenti a quest'età.
La società italiana di andrologia, www.andrologiaitaliana.it, offre frequentemente l'opportunità di controlli andrologici gratuiti, quest'anno già 2 volte.

Buon CONTROLLO a TUTTI.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille!

Seguirò il consiglio