Utente 404XXX
Buongiorno Dottori, in breve vi racconto...mio marito ed io sono due anni che proviamo ad avere un figlio visto che non arrivava abbiamo iniziato a fare i controlli, ha fatto lo spermiogramma ed è risultato che i valori sono più bassi del livello minimo...è successo che mentre faceva le analisi credo si sia provocato un trauma al pene, visto che gli è uscita una pallina sotto al glande sulla parte del corpo cavernoso per farvi capire la zona e gli provoca dolore durante l'erezione...vorrei sapere se può essere qualcosa di preoccupante e pericoloso...in attesa di una vostra risposta vi ringrazio...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,a naso,senza poter vedere,penserei ad una microtrombosi vascolare di un piccolo vaso terminale.Va da se che l'andrologo di riferimento ,che già segue suo marito,almeno spero,possa dare una risposta diagnostico/terapeutica anche a questo fenomeno.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la tempestiva risposta...abbiamo appuntamento per la settimana prossima per un primo consulto ma mi premeva sapere se era qualcosa di grave o meno, lui è un sacco abbattuto sia per il risultato delle analisi che per questa cosa che è accaduta. E' qualcosa che si può curare facilmente questa microtrombosi?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se é una microtrombosi,con un po' di pazienza,si guarisce completamente.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio...gentilissimo...non appena farà la visita la informerò...
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Salve, premetto che dopo che ho scritto mio marito una notte ha avuto un'erenzione notturna e ha sentito come qualcosa che si strappasse e poco dopo è comparso un avvallamento sull'asta del pene... ieri siamo andati a fare il controllo dallo specialista che gli ha diagnosticato la malattia di Peyronie e gli ha dato una terapia con vitamine E il Rigentex da 400 per 3 mesi 3 volte l giorno, il Fenextra da 400mg per 7 giorni 2 volte al giorno e il Trental da 400mg per 3 mesi 2 volte al giorno. Mio marito è un sacco abbattuto per questa vicenda e volevo sapere se cmq è una cosa risolvibile oppure no...
Grazie mille anticipatamente
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ci trasmette i dati relativi all'ecocolordoppler penieno dinamico,mandatario per definire una diagnosi di IPP.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno, il medico ha fatto una visita completamente manuale senza ecografie...