Utente 405XXX
Cari dottori
Allora sono una ragazza di 18 anni e peso 65 kili alta 1.74
da 1 mese mi si fanno degli episodi di tacchicardie la prima che e succesa 1 mese fa ero con il mio ragazzo e stavamo litigando ad un certo punto mi e mancata l aria mi sembrava di svenire e il cuore batteva all impazzata sono andata al pronto soccorso con 120 battitti al secondo mi hanno dato qualcosa per fare abbasare pure la pressione siccome era un po alta e sono andata a casa..Ma da quando mi e successo questa cosa non respiro bene ho sempre fame d aria e mi sento sempre debole e svampita.. mi sono amalata di raffredore e la mia dottoressa mi ha fato l areosol che ogni volta che lo facevo mi si rifaceva la tacchicardia. sono andata dalla mia dottoressa e gli ho raccomtato tutto ho fatto l esami del sangue e solo l azotemia mi e uscita bassa era 13 quando la normale e 17-50 tutto il resto la tiroide era apposto..Ieri mi si e presentata di nuovo una tacchicardie e mi faceva male dietro la spalla sinistra sono andata al pronto soccorso mi ha fatto un electrocardiograma ed era tutto ok mi ha rifatto le anilizi d urgenza e sempre l azotemia era 16 bassa.. ora il 9 dovrei fare la vizita da un cardiologo ma ieri il dottore mi disse che e solo ansia.. Ora secondo voi che cos e?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La tachicardia (con una "c" sola) e' spesso legata a problemi ansiosi, come pare essere il suo caso.
Puo' darsi inoltre che nell'aereosol che ha eseguito fossero contenuti dei broncodilatatori (beta- stimolanti) che aumentano la frequuenza.
Eviti di andare in pronto soccorso per delle banalita'.
Informi il suo medico che valutera' la opportunita' di una terapia ansiolitica.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
caro dottore
Se fosse davvero ansia questa terapia ansiolitica ti fa guarire o per tutta la vita dovro prendere farmaci e andare da un psicologo?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Bella domanda
Di solito le terapie ansiolitiche non vengono protratte per anni
Dipenderà dal inquadramento che un buon psichiatra potrà indicarle
Ma si tranquillizzi
Arrivederci

Cecchini