Utente 302XXX
Buongiorno, ho 30 anni e ho iniziato ad assumere propecia ad aprile 2013. L'ho assunta solo per 3 settimane e immediatamente sospesa causa sides troppo invasivi (difficoltà erezione, calo libido, sperma liquido). Ad oggi, quest'ultimo side (sperma "acquoso" e inconsistente) non è ancora scomparso e non accenna a migliorare. Documentandomi, ho notato che questo side scompariva a tutti i pazienti dopo poche settimane/mesi. È possibile abbia ricevuto un "danno" permanente allo sperma? Sono passati 3 anni ormai..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
impossibile danno permanente. Lo sperma assume colorazioni e cdonsistenze diverse a causa di alimentazione, idratazione e astinenza e non certo a causa di poca finasteride. Faccia esame dello sperma per sicurezza.