Utente 191XXX
Gentili dottori da una ventina di giorni noto di avere una ipersalivazione,almeno credo, vorrei sapere se è possibile qualche notizia più precisa su questa patologia Quando si parla di Scialorrea o Ipersalivazione? È possibile quantificare ? E possibile sapere quanta saliva si produce durante la giornata? A volte ho la sensazione di avere la bocca con più saliva del solito grazie la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Le posso dire che la scialarrea può essere determinata anche da un reflusso, ma le patologie possono essere diverse. In tal caso é bene contattare uno stomatologo per avere informazioni più specialistiche.


Cordialmente


Felice Cosentino - Milano
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottor Cosentino giovedi farò una gastrostroscopia in quanto a volte ho pure la sensazione che il cibo mi si fermi alla gola poi ripeto la manovra di ingoio e scende mi sono rivolto a uno specialista e mi ha consigliato di farla . Anche se ne ho fatto una 4 anni fa senza nessun risultato preoccupante però evidentemente adesso è più serio farla. Però volevo cercare di capire se quello che cavetto e una ipersalivazione premetto che di notte non bagno il cuscino ne mi cola la bocca di saliva .Speravo che si poteva quantizzare la salvia giornaliera.....grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi aggiorni sull'esito della gastroscopia.

A pesto.


[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dott.Cosentino oggi ho praticato egds transnasale, ........Esofago regolare x calibro ,lunghezza decorso e caratteri della mucosa .Cardias non ben continente .Stomaco a pareti elastiche, lago mucoso limpido.Normale la mucosa del corpo e del fondo .IN antro presenza di STRIE IPEREMICHE come da gastropatia da reflusso biliare, Si praticano biopsie( x ricerca HP) .Piloro pervio . Nulla al bulbo e D2. questo e' quanto , vorrei un suo parere grazie Illustrissimo DOC saluti
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Una lieve gastrite. Nulla di rilevante.......

[#6] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora Doc, ma io quella piccola sensazione di ingoio un po difficile , come lo chiamo io, lo avverto ancora, magari nei bocconi piu grandi..............ho la sensazione che si ferma poi deglutisco di nuovo e scende, senza sensazione di soffocamento senza tosse ne rigurgito, a questo punto non so' che fare, Mi e' sorto un dubbio, ho fatto bene ha praticare egds transnasale???? o era meglio la tradizionale??????, grazie ancora un saluto Genny
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La Gastro transnasale per tale disturbo é piú appropriata perché valuta meglio la regione....