Utente 405XXX
Buongiorno,
Vi scrivo per avere chiarimenti riguardo alla terapia da seguire in seguito alla lussazione della spalla, chiedo un consulto qui perché attualmente mi trovo in Australia e vorrei avere qualche chiarimento. Ho lussato la spalla in data 6/03/15.
La spalla mi è stata riposizionata dopo circa 2 ore. nei giorni scorsi hop effettuato i raggi x e gli infrarossi e questo è ciò che hanno scritto sul referto:

Clinical History: right shoulder relocated 3 days ago. Still in Pain

Findings: The long head of biceps tendon is intact and within the bicipital groove but there is increased fluid with echogenic thickening of the tendon sheath. The subscapularis, infraspinatus and supraspinatus tendons are normal in contour and echotexture with no tear or tendinopathy
A defeat of the posterior superior humeros compatible with Hill-Sachs lesion. Hemorrhage is demostrated within the glenohumeral joint. Range of movement is limited.

Conclusion:
Haemorrhage in the glenohumeral joint extends to the bicipes tendon. Hill-Sachs lesion as described on radiograph. Given the haemorrhage of the glenohumeral joint a labral tear is likely. This is best imaged with MRI post arthgram.

Ora vorrei capire cosa devo fare, il medico mi ha detto di prendere appuntamento da uno specialista della spalla che però potrà solo ricevere il 2 maggio.
Io mi trovo in Australia per lavoro e tornerò in Italia a luglio. L'attività lavorativa non comporta nessuna attività pesante, solo guidare macchina a cambio automatico per qualche chilometro e poi lavori di casa.
Secondo voi è necessaria un'operazione? se fosse necessaria è possibile comunque aspettare il mio rientro in Italia per effettuarla?
Quanto devo tenere il tutore ? Quando posso incominciare un percorso di fisioterapia? Quando potrò riprendere a guidare ( macchina a cambio automatico)?

grazie per la cortese attenzione
[#1] dopo  
Dr. Paolo Sailis
36% attività
4% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile signore,

non e' la RMN a dare al chirurgo l'indicazione al trattamento chirurgico, ma l'esame clinico del paziente.
La lussazione di spalla puo' rimanere un episodio isolato, oppure provocare una instabilita' di spalla con un ripetersi di episodi di lussazione. In questo secondo caso e' necessario intervenire.
Io, dopo la prima lussazione, faccio mantenere il tutore per quattro settimane e poi prescrivo un ciclo di recupero articolare e muscolare per un altro mese.

Un cordiale saluto.